L’Associazione

L'associazione La Rotonda nasce a Baranzate nel 2010 per volontà di alcuni soci fondatori per promuovere iniziative a carattere sociale, educativo, formativo e lavorativo nel Quartiere Gorizia, di comune accordo con la Parrocchia. Negli anni, la Rotonda ha saputo avviare uno stile di lavoro interamente rivolto all'accoglienza e alla gestione dei bisogni delle persone e delle famiglie, inaugurando un modello operativo in grado di generare prossimità e di far emergere risorse interne al quartiere stesso.  

 

L'Associazione La Rotonda prende avvio nel 2010 su impulso della Parrocchia Sant'Arialdo e in particolare del parroco, Don Paolo Steffano presente a Baranzate dal 2004. In quegli anni Baranzate è una realtà periferica di Milano e comune autonomo di un anno, segnato dalle migrazioni e svuotato dal senso di comunità. Don Paolo inizia ad intuire l'importanza di investire nelle relazioni, nella convinzione che la via maestra non stia nel "tirare dentro", piuttosto nel provare ad essere una Chiesa in uscita, una rotonda appunto, secondo quanto indicato in una omelia dal Cardinale Martini. Inizia così a incontrare le persone nei luoghi della loro quotidianità - al mercato, nella piazzetta del quartiere, fuori dalla scuola - aprendosi alla  possibilità di ascoltarle, di farsi carico di bisogni, attese, preoccupazioni, ma anche di scoprire le tante risorse di cui sono naturalmente portatrici. L'Associazione, quindi, nasce come soggetto autonomo dalla Parrocchia Sant'Arialdo, quale esito di una vera e propria azione generativa: libera da chi le ha dato i natali, autonoma e corresponsabile del medesimo territorio e dei suoi abitanti.


LA NOSTRA STORIA

La nostra Mission

Ogni quartiere è un luogo di relazione, dove le persone e gli spazi sono occasioni di ascolto e risorse per generare comunità. Soprattutto nelle periferie, l'isolamento, la paura, la mancanza di radicamento, creano contesti potenzialmente senza identità e progettualità condivise, aggravate poi dalla povertà. La Rotonda supporta persone e famiglie per far crescere una comunità unita e inclusiva, dove abitare condividendo tempi e spazi di relazione. Supporta la fragilità e la vulnerabilità contrastando la povertà costruendo progetti di autonomia. Abitare, conoscere e condividere sono la strada per andare oltre. Insieme.

 

La nostra Vision

Investire in un modello di capitalismo umano capace di restituire valore alle persone. L’obiettivo finale è promuovere, attraverso l’operato di Rotonda, un movimento di capacitazione di tutte le risorse proprie e altrui perché esso generi una ricaduta positiva sul territorio di Baranzate determinandone la crescita evolutiva e l’uscita dallo stato di bisogno.

 

Organo di Controllo

Cesare Tomassetti

ACCOGLIENZA


L'accoglienza e l'ascolto dei bisogni sono i pilastri principali del nostro lavoro. Qui non esistono distinzioni di etnia, lingua o religione.

GRATUITÀ


Dignità e autonomia non hanno prezzo, non si comprano con il denaro e sono essenziali per il pieno benessere di ciascuno. Ciò che riceviamo in dono si trasforma in condivisione moltiplicando il suo valore.

ATTENZIONE ALLA PERSONA

Generiamo prossimità in un quartiere ricco di risorse, che abitano soprattutto le persone che incontriamo. Costruiamo intorno a ciascuno percorsi sempre nuovi perchè diverse sono le storie, i bisogni e le possibilità.