Sportello Mamma-Bambino

Attività Sportello Mamma-Bambino
ACCOGLIERE SOSTENERE UNIRE

Ad una mamma e al suo bimbo non servono solo latte e pannolini, ma supporto e consigli per affrontare al meglio la crescita dei primi mesi. All'interno dell'Emporio della solidarietà, abbiamo creato un corner dedicato al sostegno delle mamme con bambini dagli zero ai 2 anniLo sportello Mamma-Bambino è un servizio gratuito ed è attivo due pomeriggi alla settimana. Qui la mamma, oltre  ad una serie di prodotti per la cura dei più piccoli, riceve consigli riguardanti l'igiene, l'alimentazione e la crescita del suo bambino.  

 

97 Mamme in carico

1 Operatrice

4 Volontarie

ALTRE ATTIVITÀ

Attività Sostegno alimentare

Dal 2015, in collaborazione con la Parrocchia di Sant'Arialdo, lavoriamo per assistere e accompagnare le famiglie sostenendole attraverso la distribuzione di generi alimentari.

SCOPRI DI Più
Attività In farmacia per i bambini

Il corner “In farmacia per i bambini” ha l’obiettivo di costituire un presidio stabile per la distribuzione alle famiglie di farmaci pediatrici da banco e prodotti baby-care. E' stato inserito all'interno dell’Emporio della Solidarietà grazie alla collaborazione con Fondazione Francesca Rava - Nph Italia Onlus e...

SCOPRI DI Più
Attività Fuori campo

Fuori Campo nasce dal desiderio di Rotonda di dare continuità ad un’attività di distribuzione di pacchi viveri alle famiglie del campo rom di via Monte Bisbino, attivata dal Comune di Milano durante la prima ondata di covid-19.

SCOPRI DI Più
Attività Emporio fai da noi

Nello Lo Spazio Inoltre abbiamo creato anche l'Emporio Fai da Noi, un'opportunità realizzata grazie al supporto Leroy Merlin in cui conndividere attrezzature e utensili per le manutenzioni di base

SCOPRI DI Più
Attività Hub solidale

Abbiamo sperimentato l’importanza dei legami e delle reti. Ci siamo accorti di quanto il ridimensionamento dei rapporti quotidiani e la riduzione del proprio mondo alla casa, abbia di fatto allargato il senso di comunanza ben oltre i confini della propria comunità di appartenenza. Se da un lato l’emergenza sanitaria ha esposto...

SCOPRI DI Più